L’Osservatorio Giuridico Legislativo Regionale è un Servizio della Conferenza Episcopale Sarda (CES), istituito nel 2015 per corrispondere alle esigenze di aggiornamento del Popolo di Dio che è in Sardegna, sulla elaborazione legislativa, giurisprudenziale e amministrativa, a livello europeo, nazionale e regionale. In particolare l’OGLR viene incontro ai Parroci e agli Enti ecclesiastici come supporto in ordine alle questioni giuridico-tecniche in riferimento alle leggi regionali e alle esigenze della comunità e dei singoli. Gli ambiti di competenza propri del servizio sono quelli del diritto dello Stato, riguardo i diversi temi di interesse per la comunità ecclesiale, con specifico riferimento alle questioni concordatarie: i beni culturali, l’insegnamento della religione cattolica, le questioni circa il matrimonio canonico e concordatario, la riforma del processo matrimoniale per la dichiarazione di nullità, gestione e amministrazione degli enti ecclesiastici, la formulazione degli statuti e atti costitutivi delle associazioni non riconosciute, l’assistenza spirituale, i dati statistici del clero e dei religiosi presenti nel territorio e i problemi teorici e pratici sulla libertà religiosa e sulla laicità, la salvaguardia del principio di sussidiarietà. All’Osservatorio è collegata una rete di esperti che costituiscono un utile punto di riferimento per un interscambio di dati, notizie e contributi, al fine di apprendere e studiare la materia concordataria inerente gli ambiti di pertinenza del rapporto Stato-Chiesa.

 

Ruolo giuridico del Testimone nel Battesimo

Il Codex Iuris Canonici presenta ai cann. 849-878 l’istituto del patrinato. In essi è specificato il ruolo ecclesiale del padrino e della madrina di Battesimo Cresima,i requisiti e il fine di questo compito così importante. Il decreto ... Continua 

Esortazione Apostolica "Gaudete et exsultate "

Il Signore chiede tutto, e quello che offre è la vera vita, la felicità per la quale siamo stati creati. Egli ci vuole santi e non si aspetta che ci accontentiamo di un’esistenza mediocre, annacquata, inconsistente - Esortazione del Santo Padre Francesco

Lettera ai Vescovi circa la nuova redazione sulla pena di morte

Il Sommo Pontefice Francesco, nell’Udienza concessa in data 11 maggio 2018 al sottoscritto Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha approvato la seguente nuova redazione del n. 2267 del Catechismo della Chiesa Cattolica, disponendo che venga tradotta nelle diverse lingue e inserita in tutte le edizioni del suddetto Catechismo: Pena di morte. Per molto tempo il ricorso alla pena di morte da parte della legittima autorità, dopo un processo regolare, fu ritenuta una risposta adeguata alla gravità di alcuni delitti e un mezzo accettabile, anche se estremo, per la tutela del bene comune. Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede - Lettera ai Vescovi

Migranti, dalla paura all’accoglienza, interverventi CEI e CES

Come Pastori della Chiesa non pretendiamo di offrire soluzioni a buon mercato. Rispetto a quanto accade non intendiamo, però, né volgere lo sguardo altrove, né far nostre parole sprezzanti e atteggiamenti aggressivi. Non possiamo lasciare che inquietudini e paure condizionino le nostre scelte, determinino le nostre risposte, alimentino un clima di diffidenza e disprezzo, di rabbia e rifiuto. La Conferenza Episcopale Sarda è intervenuta sull’argomento con un comunicato: «Il problema è di urgente e drammatica attualità, un autentico dramma epocale, rispetto al quale nessuno di noi può rimanere [...] Leggi Comunicato della Conferenza Episcopale Italiana - TESTO  19/07/2018 - Leggi Comunicato integrale della Conferenza Episcopale Sarda - TESTO  18/06/2018

Incentivi occupazionali: Giovani under 35 anni- Disoccupati over 35 anni e over 55 anni

Si tratta di finanziamenti destinati alle imprese con sede operativa in Sardegna che assumono lavoratori con contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato per almeno 12 mesi. Le assegnazioni degli incentivi - con una dotazione totale di € 34.000.000, a valere sull’Asse I del POR FSE Sardegna 2014-2020, e con un massimale annuo di € 4.000 per ogni neo-assunto - considerano una serie di specificità relative alla tipologia del contratto e alle caratteristiche del lavoratore, finalizzate in particolare a favorire i giovani con meno di 35 anni d’età, i disoccupati con più di 35 anni e quelli con più di 55 anni. Le procedure sono gestite attraverso il  Sistema Informativo del Lavoro della Regione Sardegna. ... Leggi

Comunicato CES sul tema dell'immigrazione e nuovo Delegato Regionale della Caritas

Nel corso della loro riunione ordinaria tenuta martedì 12 giugno 2018, sotto la presidenza di S.E. Monsignor Arrigo Miglio, fra i tanti punti all’ordine del giorno, i Vescovi sardi hanno anche affrontato il tema dell’immigrazione. Come pastori delle Chiese che sono in Sardegna, essi hanno inteso rivolgersi innanzitutto ai sacerdoti e ai fedeli sardi, per richiamare l’imprescindibile comandamento cristiano: “ero forestiero e mi avete accolto”, facendo eco al messaggio di Papa Francesco. Nel corso della riunione, i Vescovi hanno nominato il Dott. Raffaele CALLIA, nuovo Delegato Regionale della Caritas, in sostituzione di don Marco LAI per conclusione di mandato, al quale i Vescovi rivolgono vivo apprezzamento... Leggi

Prima il bene comune. Appello del presidente della Cei

Di fronte alla crisi sociale e politica in cui è precipitata la «nostra diletta Italia» ogni persona di buona volontà ha il dovere di rinnovare il proprio impegno, ciascuno nel suo ruolo, per il bene supremo del Paese. Mai come oggi c’è un urgente bisogno di uomini e donne che sappiano usare un linguaggio di verità, parlando con franchezza, senza nascondere le difficoltà, senza fare promesse irrealizzabili ma indicando una strada e una meta. Questo è il tempo grave della responsabilità e non certo dello scontro istituzionale, politico e sociale. Per il bene delle famiglie, dei giovani e dei figli del popolo italiano. Invito tutti gli uomini e le donne di buona volontà affinché si prendano cura del nostro amatissimo Paese con un umile spirito di servizio e senza piegarsi a visioni ideologiche  ... Leggi

Osservatore Romano. Dottrina della fede: il «no» alle donne nel presbiterato

La Santa Sede ribadisce in modo netto e chiaro che la dottrina sul sacerdozio riservato agli uomini è definitiva e quindi irreformabile. Lo fa con un lungo articolo sull’Osservatore Romano dell’arcivescovo Luis Francisco Ladaria Ferrer, prefetto della Congregazione per la dottrina della fede (Cdf) che verrà creato cardinale il pomeriggio del prossimo 28 giugno, il quale ribadisce con vigore quanto a sua volta ribadito con fermezza da san Giovanni Paolo II nella Lettera apostolica Ordinatio sacerdotalis del 1994, dopo che la Comunione anglicana aveva permesso l’ordinazione delle donne. Un intervento particolarmente autorevole, firmato da un ecclesiastico nominato da papa Francesco alla guida .... Leggi

Ai nuovi Senatori e Deputati eletti dalla Sardegna nel Parlamento nazionale

La Conferenza Episcopale Sarda nel suo messaggio riporta l'augurio e le speranze ai nuovi Senatori e Deputati eletti dalla Sardegna nel Parlamento nazionale. Con un cordiale saluto ed augurio ci rivolgiamo ad ognuno di voi che, per il voto popolare, avete ricevuto l’onore e la responsabilità di contribuire, con dedizione e sapienza, alla crescita del nostro Paese, a partire dalle nostre popolazioni, nella ricerca del bene comune per tutti. Nelle recenti elezioni politiche abbiamo sperato in una partecipazione alle urne più numerosa da parte dei cittadini sardi. Il persistere dell’astensionismo ci fa consapevoli di quanto impegno sia ancora necessario perché venga superata ogni sfiducia e disaffezione verso la politica, in modo che ognuno si senta responsabile nei confronti della ... Leggi

Costituzione Apostolica «Veritatis gaudium» circa le Università e le Facoltà ecclesiastiche

È giunto ora il momento in cui questo ricco patrimonio di approfondimenti e di indirizzi, verificato e arricchito per così dire “sul campo” dal perseverante impegno di mediazione culturale e sociale del Vangelo messo in atto dal Popolo di Dio nei diversi ambiti continentali e in dialogo con le diverse culture, confluisca nell’imprimere agli studi ecclesiastici quel rinnovamento sapiente e coraggioso che è richiesto dalla trasformazione missionaria di una Chiesa “in uscita”. L’esigenza prioritaria oggi all’ordine del giorno, infatti, è che tutto il Popolo di Dio si prepari ad intraprendere “con spirito" una nuova tappa dell’evangelizzazione. Ciò richiede «un deciso processo di discernimento, purificazione e riforma». E in tale processo è chiamato a giocare un ruolo strategico ... Leggi

Matrimonio e famiglia sono il futuro della Chiesa e della società

La fede è luce che illumina non solo il presente ma anche il futuro: matrimonio e famiglia sono il futuro della Chiesa e della società". Pertanto, è "necessario favorire uno stato di catecumenato permanente, affinché la coscienza dei battezzati sia aperta alla luce dello Spirito". Così Papa Francesco si rivolge i giudici del Tribunale della Rota Romana, ricevuti in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, in Vaticano, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. Agli alti prelati ricorda come oggi sia "quanto mai necessaria una continua esperienza di fede, speranza e carità, perché i giovani tornino a decidere, con coscienza sicura e serena, che l’unione coniugale aperta al dono dei figli è letizia grande per Dio  ... Leggi

Incontro informativo sulla Legge del Testamento Biologico (DAT)

Martedì 9 gennaio presso la sala Benedetto XVI alle ore 11, si è tenuto un primo incontro rivolto agli operatori degli uffici pastorali della curia diocesana, sul tema della Legge recentemente approvata dal Senato sul testamento biologico dal titolo: “Norme in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari”. Ha partecipato all’incontro l’Arcivescovo di Cagliari e Presidente della CES, S. E. Mons. Arrigo Miglio, il quale ha rivolto un saluto ai partecipanti e ha lodato l’iniziativa finalizzata a conoscere la Legge nel confronto con quanto la dottrina della Chiesa ha sempre ribadito nella continuità del Magistero ecclesiale. L’incontro ha visto come  ... Leggi

Cento chiese da valorizzare, accordo tra Regione, Conferenza Episcopale

Diventa operativo il programma "Sardegna in cento chiese" con la formalizzazione del Protocollo d’intesa per l’attuazione degli interventi di recupero e restauro degli edifici di culto aventi valore storico-culturale proposti dalla CES. Il 26 Giugno nei locali dell’Assessorato degli Enti locali, il Protocollo è stato firmato dagli assessori Cristiano Erriu e Raffaele Paci, dal segretario delegato della Conferenza Episcopale Sarda Monsignor Sebastiano Sanguinetti e dal direttore dell’Anci Sardegna, Umberto Oppus. Presente anche il responsabile dell’Ufficio beni culturali ecclesiastici della Sardegna, Don Francesco Tamponi. “Abbiamo un patrimonio comune di enorme valore e significato. Aver creato una piattaforma istituzionale è lo strumento che  ... Leggi

La scuola cattolica traccia un bilancio sulla situazione in cui si trovano gli istituti paritari

In un documento il Consiglio nazionale della scuola cattolica traccia un bilancio dell’attuale situazione in cui si trovano gli istituti paritari. Tre pilastri: autonomia, parità e libertà di scelta. Al sistema formativo italiano «serve un grande cambiamento nel suo complesso» per proseguire «meglio la missione educativa che la società gli affida e che la legge a pieno titolo gli riconosce ». E la scuola paritaria di ogni ordine e grado è pronta a mettere sul tavolo il proprio patrimonio culturale, educativo e organizzativo che ha sviluppato nella sua storia. Così il Consiglio nazionale della scuola cattolica (Cnsc) ... Leggi

Norme e modulistica per l’iter successivo alle dichiarazioni di nullità matrimoniale

La Conferenza Episcopale Sarda, nella seduta del 14 Febbraio, ha ritenuto di dare le seguenti indicazioni. Si mettono a disposizione dei parroci le norme e la modulistica relativa alle procedure da osservare in seguito a dichiarazione di nullità di matrimonio.
Norme per le diocesi appartenenti alla Regione ecclesiastica della Sardegna
Modulo I | Modulo II | Modulo III | Modulo IV | Modulo V | Modulo VI | Modulo VII |