L’Osservatorio Giuridico Legislativo Regionale è un Servizio della Conferenza Episcopale Sarda (CES), istituito nel 2015 per corrispondere alle esigenze di aggiornamento del Popolo di Dio che è in Sardegna, sulla elaborazione legislativa, giurisprudenziale e amministrativa, a livello europeo, nazionale e regionale. In particolare l’OGLR viene incontro ai Parroci e agli Enti ecclesiastici come supporto in ordine alle questioni giuridico-tecniche in riferimento alle leggi regionali e alle esigenze della comunità e dei singoli. Gli ambiti di competenza propri del servizio sono quelli del diritto dello Stato, riguardo i diversi temi di interesse per la comunità ecclesiale, con specifico riferimento alle questioni concordatarie: i beni culturali, l’insegnamento della religione cattolica, le questioni circa il matrimonio canonico e concordatario, la riforma del processo matrimoniale per la dichiarazione di nullità, gestione e amministrazione degli enti ecclesiastici, la formulazione degli statuti e atti costitutivi delle associazioni non riconosciute, l’assistenza spirituale, i dati statistici del clero e dei religiosi presenti nel territorio e i problemi teorici e pratici sulla libertà religiosa e sulla laicità, la salvaguardia del principio di sussidiarietà. All’Osservatorio è collegata una rete di esperti che costituiscono un utile punto di riferimento per un interscambio di dati, notizie e contributi, al fine di apprendere e studiare la materia concordataria inerente gli ambiti di pertinenza del rapporto Stato-Chiesa.

 

 
 

Un tavolo coordinato dalla Segreteria della CEI

Papa Francesco ha istituito “un tavolo di lavoro – coordinato dal Segretario Generale della CEI – per la definizione delle principali questioni interpretative e applicative di comune interesse”, relative alla riforma del processo matrimoniale introdotta dal Motu Proprio Mitis Iudex Dominus Iesus.  ... Continua 

 

Statistiche 2016

Statistiche del Clero Diocesano negli ultimi 10 anni  - Pdf - 

Statistiche delle Religiose presenti in Sardegna nel 2016 -Pdf-

Statistiche dei Religiosi presenti in Sardegna nel 2016 -  -

 
 

Il sostegno economico alla Chiesa tema estremamente delicato e sensibile.

Il sostegno economico alla Chiesa è un tema estremamente delicato e sensibile. La gestione trasparente e affidabile delle risorse, soprattutto quelle assegnate dallo stato grazie alla firma dell’8xmille alla nostra Chiesa, rappresenta oggi una priorità assoluta. Nella 69° Assemblea generale, conclusa da poco, i Vescovi hanno espresso in maniera compatta la volontà di continuare sulla linea della massima chiarezza e trasparenza, confermando e rafforzando le linee di rigore finora adottate. Il primo pilastro del sostegno economico alla Chiesa è rappresentato dall’ 8xmille. ... Continua

 

Lettera della CDF Iuvenescit Ecclesia: Tutela e riconoscimento giuridico dei movimenti ecclesiali

Papa Francesco ha ordinato la pubblicazione del nuovo documento della Congregazione per la Dottrina delle Fede dal titolo Iuvenescit Ecclesia, rivolto ai Vescovi della Chiesa Cattolica. Il contenuto della lettera è incentrato sulla relazione tra i doni gerarchici e carismatici per la vita e la missione della Chiesa. Con questo documento il Santo Padre “intende richiamare, alla luce della relazione tra doni gerarchici e carismatici, quegli elementi teologici ed ecclesiologici la cui comprensione può favorire una feconda ed ordinata  ...Continua  -  Lettera 

 
 

'Motu Proprio' sulla riforma del processo canonico per le cause di dichiarazione di nullità del matrimonio

È quindi la preoccupazione della salvezza delle anime, che – oggi come ieri – rimane il fine supremo delle istituzioni, delle leggi, del diritto, a spingere il Vescovo di Roma ad offrire ai Vescovi questo documento di riforma, in quanto essi condividono con lui il compito della Chiesa, di tutelare cioè l’unità nella fede e nella disciplina riguardo al matrimonio, cardine e origine della famiglia cristiana. Alimenta la spinta riformatrice l’enorme numero di fedeli che, pur desiderando provvedere alla propria coscienza, troppo spesso sono distolti  ...Continua 

 

Servizio per l’ascolto di minori vittime di abusi sessuali, ai fini di garantire la diffusione, cura e protezione dei minori

Nasce a Cagliari un servizio per l’ascolto di minori vittime di abusi sessuali, ai fini di garantire la diffusione di una cultura nuova sull’idea della cura e protezione dei minori, lontana dalle logiche di omertà che preferiscono il silenzio allo svelamento di situazioni di pregiudizio. La Diocesi di Cagliari in collaborazione con le Missionarie Figlie di San Girolamo Emiliani ha dato avvio ad un servizio, che sarà ospitato all’interno del Centro per le famiglie delle Missionarie Somasche, cui si possono rivolgere non solo i minori vittime di abusi sessuali ma chiunque ...Continua