L’Osservatorio Giuridico Legislativo Regionale è un Servizio della Conferenza Episcopale Sarda (CES), istituito nel 2015 per corrispondere alle esigenze di aggiornamento del Popolo di Dio che è in Sardegna, sulla elaborazione legislativa, giurisprudenziale e amministrativa, a livello europeo, nazionale e regionale. In particolare l’OGLR viene incontro ai Parroci e agli Enti ecclesiastici come supporto in ordine alle questioni giuridico-tecniche in riferimento alle leggi regionali e alle esigenze della comunità e dei singoli. Gli ambiti di competenza propri del servizio sono quelli del diritto dello Stato, riguardo i diversi temi di interesse per la comunità ecclesiale, con specifico riferimento alle questioni concordatarie: i beni culturali, l’insegnamento della religione cattolica, le questioni circa il matrimonio canonico e concordatario, la riforma del processo matrimoniale per la dichiarazione di nullità, gestione e amministrazione degli enti ecclesiastici, la formulazione degli statuti e atti costitutivi delle associazioni non riconosciute, l’assistenza spirituale, i dati statistici del clero e dei religiosi presenti nel territorio e i problemi teorici e pratici sulla libertà religiosa e sulla laicità, la salvaguardia del principio di sussidiarietà. All’Osservatorio è collegata una rete di esperti che costituiscono un utile punto di riferimento per un interscambio di dati, notizie e contributi, al fine di apprendere e studiare la materia concordataria inerente gli ambiti di pertinenza del rapporto Stato-Chiesa.

 

Contributi per l’acquisto e il recupero della prima casa, nuovo avviso

Pubblicato dall’Assessorato regionale dei lavori pubblici il nuovo avviso per la concessione dei contributi in conto interessi e a fondo perduto per la costruzione, l’acquisto e il recupero della prima casa di abitazione ... Leggi

Legge sulle DAT incostituzionali? A cura dell Avv. Oscar Manca

Il disegno di legge in questione, in primis, tratta del rapporto medico–paziente, descritto singolarmente come l’incontro tra due autonomie. Tale rapporto è, invero, asimmetrico: v’è un soggetto portatore di un bisogno e un medico ... Leggi

Costituzione Apostolica «Veritatis gaudium» circa le Università e le Facoltà ecclesiastiche

È giunto ora il momento in cui questo ricco patrimonio di approfondimenti e di indirizzi, verificato e arricchito per così dire “sul campo” dal perseverante impegno di mediazione culturale e sociale del Vangelo messo in atto dal Popolo di Dio nei diversi ambiti continentali e in dialogo con le diverse culture, confluisca nell’imprimere agli studi ecclesiastici quel rinnovamento sapiente e coraggioso che è richiesto dalla trasformazione missionaria di una Chiesa “in uscita”. L’esigenza prioritaria oggi all’ordine del giorno, infatti, è che tutto il Popolo di Dio si prepari ad intraprendere “con spirito" una nuova tappa dell’evangelizzazione. Ciò richiede «un deciso processo di discernimento, purificazione e riforma». E in tale processo è chiamato a giocare un ruolo strategico ... Continua

Matrimonio e famiglia sono il futuro della Chiesa e della società

La fede è luce che illumina non solo il presente ma anche il futuro: matrimonio e famiglia sono il futuro della Chiesa e della società". Pertanto, è "necessario favorire uno stato di catecumenato permanente, affinché la coscienza dei battezzati sia aperta alla luce dello Spirito". Così Papa Francesco si rivolge i giudici del Tribunale della Rota Romana, ricevuti in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, in Vaticano, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. Agli alti prelati ricorda come oggi sia "quanto mai necessaria una continua esperienza di fede, speranza e carità, perché i giovani tornino a decidere, con coscienza sicura e serena, che l’unione coniugale aperta al dono dei figli è letizia grande per Dio  ... Continua

Cei. Dal 22 al 24 gennaio si riunisce il Consiglio permanente

Con la prolusione del cardinale Gualtiero Bassetti si apre lunedì 22 gennaio, alle 17 (diretta su Tv2000 e chiesacattolica.it), la sessione invernale del Consiglio episcopale permanente. I lavori si svolgeranno a Roma fino a mercoledì 24, presso la sede della Cei. I vescovi si confronteranno, innanzitutto, sul tema principale dell’Assemblea Generale di maggio e su una proposta per l’Assemblea Straordinaria a novembre. All’ordine del giorno anche una proposta sul contributo delle Chiese alla pace nel Mediterraneo; il confronto sulla posizione delle strutture sanitarie cattoliche in seguito alla legge sulle Dat e sull’idoneità diocesana in vista del concorso per gli insegnanti di Religione Cattolica; una valutazione sugli esiti della  ... Continua

Chiesa sarda: deleghe vescovili e incaricati regionali

Pubblichiamo l’organigramma aggiornato delle Deleghe Vescovili e degli Incaricati Regionali - COORDINAMENTO PASTORALE REGIONALE DELEGHE VESCOVILI e INCARICATI REGIONALI - (dati aggiornati al 5 dicembre 2017). Di ogni Vescovo vengono riportati gli incarichi e le deleghe. Per ogni ambito pastorale vengono indicati i relativi Incaricati. MIGLIO Mons. Arrigo -Presidente C.E.S -Membro della Comm.ne Episcopale per il Seminario Regionale -Gran Cancelliere e membro della Comm.ne Episcopale per la Facoltà Teologica -Moderatore del Tribunale Ecclesiastico inteRdiocesano della Sardegna (TERS) -Osservatorio giuridico regionale – Rapporti ist.li con Regione Sarda  ... LEGGI COMUNICATO

Incontro informativo sulla Legge del Testamento Biologico (DAT)

Martedì 9 gennaio presso la sala Benedetto XVI alle ore 11, si è tenuto un primo incontro rivolto agli operatori degli uffici pastorali della curia diocesana, sul tema della Legge recentemente approvata dal Senato sul testamento biologico dal titolo: “Norme in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari”. Ha partecipato all’incontro l’Arcivescovo di Cagliari e Presidente della CES, S. E. Mons. Arrigo Miglio, il quale ha rivolto un saluto ai partecipanti e ha lodato l’iniziativa finalizzata a conoscere la Legge nel confronto con quanto la dottrina della Chiesa ha sempre ribadito nella continuità del Magistero ecclesiale. L’incontro ha visto come  ... Leggi

Conferenza Episcopale Sarda Comunicato Stampa - 5 Dicembre -

Il 5 dicembre c.m. la Conferenza Episcopale Sarda, radunata in seduta ordinaria presso il Centro di Spiritualità “N.S. del Rimedio” in Donigala Fenughedu, sotto la Presidenza di Monsignor Arrigo Miglio, ha affrontato diverse questioni riguardanti la Facoltà Teologica della Sardegna, il Seminario Regionale, l’accorpamento degli Istituti Diocesani per il Sostentamento del Clero. In apertura di riunione, Monsignor Arrigo Miglio, ricordando la recente 28^ Settimana Sociale dei Cattolici Italiani tenutasi a Cagliari nei giorni 26-29 ottobre u.s., sottolinea le numerose testimonianze di vivo apprezzamento per l’organizzazione e per l’accoglienza  ... Leggi

Cento chiese da valorizzare, accordo tra Regione, Conferenza Episcopale

 Diventa operativo il programma "Sardegna in cento chiese" con la formalizzazione del Protocollo d’intesa per l’attuazione degli interventi di recupero e restauro degli edifici di culto aventi valore storico-culturale proposti dalla CES. Il 26 Giugno nei locali dell’Assessorato degli Enti locali, il Protocollo è stato firmato dagli assessori Cristiano Erriu e Raffaele Paci, dal segretario delegato della Conferenza Episcopale Sarda Monsignor Sebastiano Sanguinetti e dal direttore dell’Anci Sardegna, Umberto Oppus. Presente anche il responsabile dell’Ufficio beni culturali ecclesiastici della Sardegna, Don Francesco Tamponi. “Abbiamo un patrimonio comune di enorme valore e significato. Aver creato una piattaforma istituzionale è lo strumento che  ... Continua

La scuola cattolica traccia un bilancio sulla situazione in cui si trovano gli istituti paritari

In un documento il Consiglio nazionale della scuola cattolica traccia un bilancio dell’attuale situazione in cui si trovano gli istituti paritari. Tre pilastri: autonomia, parità e libertà di scelta. Al sistema formativo italiano «serve un grande cambiamento nel suo complesso» per proseguire «meglio la missione educativa che la società gli affida e che la legge a pieno titolo gli riconosce ». E la scuola paritaria di ogni ordine e grado è pronta a mettere sul tavolo il proprio patrimonio culturale, educativo e organizzativo che ha sviluppato nella sua storia. Così il Consiglio nazionale della scuola cattolica (Cnsc) ... Continua

Siglato il protocollo d'intesa tra la diocesi di Cagliari e l'ufficio scolastico regionale

La firma del protocollo è avvenuta giovedì 1 giugno nei locali della curia diocesana, alla presenza di mons. Arrigo Miglio, arcivescovo di Cagliari, e di Francesco Feliziani, direttore dell’Usr. Entrambi, nei loro interventi prima della firma del documento, hanno sottolineato l’importanza della promozione dei percorsi di alternanza scuola lavoro all’interno del cammino di formazione degli studenti e hanno messo in luce l’opportunità data dalla condivisione del patrimonio di cultura, esperienze, professionalità, presente negli enti ecclesiali. L’alternanza scuola lavoro come metodologia didattica è stata fortemente ... Continua

Norme e modulistica per l’iter successivo alle dichiarazioni di nullità matrimoniale

La Conferenza Episcopale Sarda, nella seduta del 14 Febbraio, ha ritenuto di dare le seguenti indicazioni. Si mettono a disposizione dei parroci le norme e la modulistica relativa alle procedure da osservare in seguito a dichiarazione di nullità di matrimonio.
Norme per le diocesi appartenenti alla Regione ecclesiastica della Sardegna
Modulo I | Modulo II | Modulo III | Modulo IV | Modulo V | Modulo VI | Modulo VII |

Ruolo giuridico del Testimone nel Battesimo

Il Codex Iuris Canonici presenta ai cann. 849-878 l’istituto del patrinato. In essi è specificato il ruolo ecclesiale del padrino e della madrina di BattesimoCresima, i requisiti e il fine di questo compito così importante. Il decreto conciliare Christifideles laici al n. 23 ricorda: “Nell’apostolato personale ci sono grandi ricchezze che chiedono di essere scoperte per un’intensificazione del dinamismo missionario di ciascun fedele laico. Con tale forma di apostolato, l’irradiazione del Vangelo può farsi quanto mai capillare, giungendo a tanti luoghi e ambienti quanti sono quelli legati alla vita quotidiana e concreta dei laici. ... Continua